Polizia e giustizia

L’ intervento del capo della polizia Manganelli al Senato è davvero preoccupante, ma in fondo ricalca una realtà assodata che forse ci sforziamo di non vedere.
Rivogliamo la nostra sicurezza, ci indignamo di fronte alle rapine, gli stupri ecc. ma a volte dimentichiamo che non sempre sono le forse dell’ordine ad essere inefficaci nel loro lavoro, ma piuttosto la giustizia che lascia a piede libero i delinquenti appena catturati.

Il fatto che mia madre lavori in un Commissariato di Polizia mi consente di conoscere la frustrazione quasi quotidiana di chi opera sul campo e rischia per poi dopo pochi giorni, a volte ore, di rivedere in libertà spacciatori, ladri, truffatori, sfruttatori.

Non condivido la posizione di chi dice che le ronde notturne non servono ecc. : la sicurezza è la 1′ cosa quindi ben vnega ogni forma di prevenzione, ma sulla giustizia bisogna intervenire.
Più facile a dirsi che a farsi comunque.

Annunci

Polizia e giustizia

L’ intervento del capo della polizia Manganelli al Senato è davvero preoccupante, ma in fondo ricalca una realtà assodata che forse ci sforziamo di non vedere.
Rivogliamo la nostra sicurezza, ci indignamo di fronte alle rapine, gli stupri ecc. ma a volte dimentichiamo che non sempre sono le forse dell’ordine ad essere inefficaci nel loro lavoro, ma piuttosto la giustizia che lascia a piede libero i delinquenti appena catturati.

Il fatto che mia madre lavori in un Commissariato di Polizia mi consente di conoscere la frustrazione quasi quotidiana di chi opera sul campo e rischia per poi dopo pochi giorni, a volte ore, di rivedere in libertà spacciatori, ladri, truffatori, sfruttatori.

Non condivido la posizione di chi dice che le ronde notturne non servono ecc. : la sicurezza è la 1′ cosa quindi ben vnega ogni forma di prevenzione, ma sulla giustizia bisogna intervenire.
Più facile a dirsi che a farsi comunque.

Pubblicità

Molto bella la campagna pubblicitaria dell’UNHCR, alto patronato per i rifugiati delle Nazioni Unite, per la raccolta fondi a favore delle vittime delle inondazioni in Birmania.

Il claim è: "Dopo tanta acqua urge un versamento"
Il visual in B/N mostra un braccio che emerge dall’acqua con un bicchiere in mano.

Molto efficace. Molto d’impatto

Pubblicità

Molto bella la campagna pubblicitaria dell’UNHCR, alto patronato per i rifugiati delle Nazioni Unite, per la raccolta fondi a favore delle vittime delle inondazioni in Birmania.

Il claim è: "Dopo tanta acqua urge un versamento"
Il visual in B/N mostra un braccio che emerge dall’acqua con un bicchiere in mano.

Molto efficace. Molto d’impatto

Nucleare

Sia il ministro Scajola che la nuova presidente di Confindustria Emma Marcegaglia ieri si sono pronunciati favorevolmente per il ritorno all’utilizzo dell’energia nucleare.
Concettualmente sono favorevole, come ho già avuto modo di dire in questo blog, perchè in Europa è già una realtà, perchè non credo che possiamo essre dipendenti dagli altri sotto l’aspetto energetico per semrpe, perchè a 20 km dall’Italia in territorio francese ci sono centrali che non ci rendono certo immuni da eventuali pericoli.

Non posso però non prendere in considerazione le rimostranze di alcune organizzazioni come Legambiente che sottolineano i vizi della questione.
Io credo che il gap energetico di questo paese sia talmente evidente che si debba fare qualcosa per forza.
L’uso dell’energia eolica o solare non decolla perchè gli interessi vogliono che sia così e anche perchè c’è chi dice sempre NO all’installazione di pale eoliche per motivi paesaggistici ecc. Ecco perchè credo che non si possa avere la botte piena e la moglie ubriaca.

Da europeista credo che certe direttive spettino a Bruxelles ma anche che ciascun paese abbiamo i suoi interessi da difendere.
Ecco perchè credo che se c’è una larga condivisione tra forse politiche ed economiche dobbiamo prepararci ad una nuova fase che ovviamente comincerà tra qualche anno perchè costruire le centrali ecc. necessita di anni, ma è la stessa questione dei termovalorizzatori per i rifiuti, per i rigassificatori, per le grandi infrastrutture: se non si comincia mai, se non si prendono decisioni, se si rimanda sempre, non si finisce nemmeno ed in questo paese sono stati detti fin troppi NO in questi anni.